Capitolo 4: Archebatteri Calore amoroso

Archebatteri che adattato per scaldare acqua calda, e bollitura. Archebatteri, che vive su cibo inorganico su cibo organico, o su ambo. Perch vita sulla terra? Come complesso abbia i primi generi cellule viventi stato? Cosa fu avuto bisogno, pensarli fuori e farli?

Thermoplasma

Thermoplasma acidophilum un calore archebatterio amoroso. Dove vive ora? Cosa mangia? Quanto tempo il suo gnoma (la DNA-catena). E da allora quando l'ha vissuto su questa terra? Scienziati hanno fondato fuori cosa circa questo?

Cellule variando irregolare da sferico (circa 0,1-5 m in diametro) a strutture filamentose. Cellule soprattutto il motile e flagell. Gram-negativo. A cellule manca un muro della cellula rigido ed circondato solamente da una membrana citoplasmatica. Termoacidofilio obligato. La crescita tra pH 0,5-4 a 33-67C. Loro crescono nella presenza di su ad almeno 2% sale. Obblighi eterotrofico. La crescita su estratti di fermento, carne, ed eu- ed archebatteri. Facultative aerobio. La crescita anaerobia migliorata fortemente da zolfo degli elementi della natura dal qual ridotto a H2S vuole dire di respiro dello zolfo. Membri del genere che Thermoplasma stato isolato da pali di scarto di carbone stesso-riscaldati e campi del solfatara silicei.

Di solito, monopolar, flagellazazione del montrichoso trovato, ma qualche volta cellule del multiflagelate furono osservate anche. Su media solida, colonie di Thermoplasma sono di solito piccolo (circa 0,5 mm in diametro) ed incolore o tendente al marrone. Spp. di Thermoplasma. eterotrofico, facultativo termofilo anaerobio che richiede la presenza d'estratto di fermento o estratti simili per la crescita. Loro possono crescere anche nella presenza d'estratto di carne o estratti batterici.

Perci, la nutrizione di Thermoplasma nel suo naturale habitat molto probabile basato sui prodotti di decomporre cellule d'organismi che condividono il biotopo. Spp. di Thermoplasma. Cresca come anaerobio del facoltativo su zolfo molecolare da respiro dello zolfo, la forma i grandi ammonterai di H2S. Le temperature di crescita variano da circa 45 a 63C per T. acidophilum, e da circa 33C a 67C per T. volcanium. La temperatura di crescita ottimo circa il 59C. Ambo specie cresce all'interno di un raggio d'azione del pH di 0,4 a 4 con una condizione ideale circa pH2. - Segerer, A. H. e K. O. Stetter (1992:714-716).

Quanto tempo il gnoma dell'archebatterio Thermoplasma acidophilum?

T. D. Brock e M. T. Madigan riporta: Il gnoma di Thermoplasma molto piccolo, forse il pi piccolo di tutti i batteri vivo-liberi. Il DNA di Thermoplasma ha un peso molecolare di 8,108. Al di Christiansen et al. (1975) fondi la taglia del gnoma di Thermoplasma per essere circa 109 Dalton. Mentre Searcy e Doyle (1975) fondi un anche la pi piccola taglia del gnoma, 8,4109. La taglia del gnoma di Thermoplasma DNA ancora secondo queste lavoratrici seconde, i pi piccoli riportarono per alcun organismo nonparasitico. Brock, T. D. (1987:97); Brock e Madigan (1991:812, 813).

Claus Christiansen e collaboratori riportano su Thermoplasma acidophilum: la taglia del gnoma calcolata vari all'interno del raggio d'azione stretto di 9,4108 e 1,0109 dalton. Taglia del gnoma di tre sforzi diversi di Thermoplasma acidophilum: 9,4108 dalton, 9,7108 dalton, e 1,0109 dalton. (1975:100, proponga 1).

Questi gnoma hanno quanti paia vili di DNA? Quanto tempo sono? - Un paio vile medio ha un peso molecolare di 660. E 3000 paia della base (il bp) 1 mm lunghi (Kronberg, A. e T. B. Panettiere, 1992:20).

8,0108 Da = 1.212.121 bp = 404 mm lungo

8,4108 Da = 1.272.727 bp = 424 mm lungo

9,4 108 Da = 1.424.242 bp = 478 mm lungo

9,7 108 Da = 1.469.697 bp = 490 mm lungo

1,0 109 Da = 1.515.151 bp = 505 mm lungo

Quali sono il volume e superficie di Thermoplasma acidophilum, ed il loro rapporto? Colonie di piccolo Thermoplasma hanno un diametro di 0,5 m. 0,06544984694 volume di m. 0,7853981633 superficie di m. Rapporto di volume per affiorare: 1:12.

Gnoma. La lunghezza del genoma di 5 sforzi diversi dell'archaebatteri Thermoplasma acidophilum stato pubblicato: 1.212.121 bp, 1.272.727 bp, 1.424.242 bp, 1.496.697 bp, e 1.515.151 bp come calcolato dal loro peso molecolare. La lunghezza media di questi cinque sforzi 1.378.787 bp. - Quello che le alternative della sequenza di questo genoma? Quanti s/nessun decisione fu avuta bisogno, mettere le sue paia del nucleotide nel luogo destro?

1.387.787 bp log 4 = 10830 112 bit.

Ribosomale RNA e Proteina. I Thermoplasmales hanno un ribosomale 30S massa di 1.100.000, e massa della proteina di 605.000; e 50S massa 1.810.000, proteina massa 780.000, come riportato da Marco Acca et al. (1994:634).

I suoi rRNA totali ammassano dei suoi 30S e 50S subunit 1.525.000 : 330 = 4.621 nucleotidi log 4 = 102 782 bit. Massa della proteina totale dei suoi 30S e 50S = 1.385.000 : 110 = 12.590 acidi dell'amino log 20 = 1016 379 bit.

Il RNA del 23S di Thermoplasma acidophilum ha 2.908 basi, come affermato da H. K. Ree et al. (1993:333-341). Ha un contenuto delle informazioni di almeno 101 750 pezzo. Informazioni totali contentano del genoma e nucleotidi del ribosome di Thermoplasma acidophilum 10848.232 bit.

 

 

Thermoplasma volcanium isolato dalle molle calde.  Le cellule sono m 1-2 di diametro. Flagella abbondanti dell'avviso. Da A. Segerer e da K. O. Stetter. In M. T. Madigan ed altri (1997:765) Fg. 17.24.

 

Sulfolobus acidocaldarius

Dove ha uno fondare l'archebatterio Sulfolobus acidocaldarius? Come grande ? Quanto tempo il suo genoma ? Cosa fu avuto bisogno, pensarlo fuori e farlo?

Coccoid delle cellule, molto irregolare circa 0,8-2 m in diametro, di solito accade singolarmente. N motilit n flagelli, furono scoperti. Busta della cellula composta di subunit della proteina in ordine esagonale. Litotrofico crescita via ossidazione aerobio di zolfo, solfuro, o tetrationate. La crescita d'Organitrofico ossidando materiale organico e complesso (e.g. estratto di fermento), zuccheri o acidi dell'ammino. Termoacidofilico. Crescita temperatura 55-85C (87C) opti. 70-75C. pH ottimo 2-3. Tutti i Sulfolobales sono metabolizzer dello zolfo termofili e molto acidofili. Bergey's Manual (1989:2250), The Prokariotes (1992:692).

Sulfolobus fu isolato da solfatara continentale e siliceo esegue una battuta di rimando, incluso Yellowstone Parco Nazionale (Wyoming), Messico Nuovo, Solfatara Cratere e Pisciarelle Solfatare (Napoli, l'Italia), Dominica, El Salvador, Zealand Nuovo, Islanda, Giappone, L'Azores, e Sumatra. Questo indica una distribuzione mondiale. Sulfolobus Gram-negativo.

La maggior parte di Sulfolobus isola capace, guadagnare il loro litotrofico dell'energia da ossidazione di zolfo con la formazione d'acido del solforico. Loro possono ottenere anche la loro energia ossidando solfuro a zolfo molecolare. Molti sforzi di Sulfulobus sono capaci, ossidare ferro ferroso che si comporta come perci anaerobicamente un accettante dell'elettrone. Alcuni isola capace, crescere su minerale metallico del solfidico. Sotto questi sforzi sono termofili moderati con massimo di crescita circa 70 a 75C. In ogni modo, Sulfolobus-come organismi, mentre crescendo su minerale metallico a temperature su ad almeno 95C, stato isolato recentemente.

Molto Sulfolobus isola pu crescere. Nel caso di Sulfolobus brierleyi, la fissazione di CO2 pi probabile accade via un reductive sentiero d'acido carbossilico. Alternativamente, pi Sulfolobus isola, incluso Sulfulobus brierleyi, capace di crescere eterotrofico da respiro aerobio di materiale organico, incluso estratto di fermento, peptone, acidi dell'amino e zuccheri. Alcuna isola, come B 6/2 da Giappone e NA 4 e Kra 23 da Italia e l'Islanda, rispettivamente obblighi chimilitoautotrofi. Sulfolobus brierlyi (DSM 1651) pu crescere anche severamente anaerobicamente dalla formazione di H2S da H2 e S. - Stetter, K. O. in Brock, T.D. (1986:47, 48).

L'archebatterio che Sulfolobus vive in campi del solfatara silicei, in ambienti silicei. Da allora quando? stato uno dei primi generi d'organismi uni-celluli sulla terra?

Prof. T. D. Brock (1978:174, 175) risponde: c' la buona ragione, credere che gli ambienti silicei non sorsero sulla terra fino a che l'atmosfera divenne ossidando. L'acido di Solforico pu formare solamente sotto ossidando le condizioni, O2 fin dall'unica fonte significativa di ossidare il potere. vero, che acido del solforico pu essere formato anaerobicamente dall'ossidazione di solfuro con ferro. Ma ferrico stirano pu essere formato solamente, se O2 presente, a causa dell'ossidazione-riduzione alta potenziale del paio di Fe+/Fe+. Cosi, sembra improbabile, quel Sulfolobus era una prima forma della vita.

"L'esistenza di Sulfobus rivela l'adattabilit straordinaria di protoplasma vivente. L'abilit, crescere in ambienti caldi abbastanza impressionante. Ma l'abilit, crescere in ambienti caldi e silicei veramente sorprendente. ... Ed il fatto che organismi simili o identici possono essere trovati lontano separatamente come Yellowstone e Zealand Nuovo, suggerisce, che gli habitat caldi, silicei e disponibili sulla terra sono stati colonizzati da un solo organismo."

Volume e superficie di cellula sferica di Sulfolobus acidocaldarius. Il pi piccolo diametro che quest'archebatterio versatile 0,8 m. Il suo volume poi 0,268082573 m. E la sua superficie 2,010619299 m. Rapporto di volume per affiorare: 1:7,5.

Genoma. L'archebatterio calore-amoroso Sulfolobus acidocaldarius ha una taglia cromosoma di 2.760.000 paia della base, come determinato da Kondo et al. (1993) e cit da Rowan A. Grayling et al. (1994:596). 2.760.000 bp sono 101 661 685 bit (alternative della sequenza).

Sulfolobus solfataricus Ron 12/III ha una taglia del genoma di 2.705.000 paia della base. C. Bauman et al. in Extremophiles (1998) 2:104 Tavola 2.

Ribosomal RNA e Proteina. I Sulfolobales hanno un ribosomale 30S massa di 1.140.000, ed una massa della proteina di 665.000. I loro 50S hanno una massa di 1.800.000, ed una massa della proteina di 7.700.000, come riportato da Marco Acca (1994:634). Massa della proteina totale di 30S e 50S = 1.415.000 MW : 110 = 12.863 acidi dell'amino log 20 = 1016 735. Informazioni totali contentano del suo genoma ed il suo ribosomal RNA e proteina 101 678 420 bit.

 

 

 

Sezioni sottili del normale del Sulfolobus acidocaldarius famiglia B6  Da: K. O. Stetter e da W. Zillig in Carl R. Woese, i batteri, fig. 1 del volume VIII (1985:94).

Archaeoglobus fulgidus

Hans-Peter Klenk e collaboratori hanno studiato il genoma intero dell'ipertermofilico, mentre solfato-riducendo archebatterio Archaeoglobus fulgidus. Loro riportano sulle loro scoperte in Nature, vol. 390, 27 novembre 1997 p. 364-369. Ha 2.178.400 paia della base. Cellule sono sfere irregolari con una busta del glicoproteina e monopolar flagellar. Cresce tra 60 e 95C, meglio a 83C. Ha bisogno almeno di 4 ore, raddoppiarsi. L'organismo cresce organoeterotrofico. Usa una variet di carbone e fonti dell'energia. Ma pu crescere anche litoautotrofico su idrogeno, tiosulfato e biossido di carbone. Il genoma d'A. fulgidus consiste di un singolo, circolare cromosoma di 1.178.400 paia della base (bp). Come pi microrganismi dell'autotrofo, A. fulgidus capace, sintetizzare molto essenziale combina, incluso acidi dell'amino, cofattori, corrieri, purini e piriminini.

Figuri 3, su pagina 367 mostre una prospettiva integrata del metabolismo e trasporto solubile d'A. fulgidus. Sentieri biochimichi per produzione dell'energia, biosintesi d'organico combina, e la degradazione d'acidi dell'amino, aldeidi ed acidi sono mostrati coi componenti centrali d'A. fulgidus, metabolismo, solfato, lattato ed acetil-CoA accentuarono. Questo molto complicato. Molto di questo, gli scienziati hanno scoperto solamente alcuni anni fa. E gli scienziati che disegnarono questo hanno dovuto studiare intensamente microbiologia e biochimica per molti anni. Ma il piccolo archebatterio Archaeoglobus fulgidus gi ha saputo molti miliardi anni fa questo. Questa piccola creatura, solamente una frazione di un millimetro attraverso, conosce tutti questi la biochimica. anche capace di lavorare molto efficientemente con lui. Certamente meglio, che alcuno scienziato umano. Perch questo batterio sa tutti questi, quello che prima dove imparare lo scienziato umano? Questa domanda dovrebbe essere risposta.

 

Thermococcus stettero

M. L. Miroshnichenko e collaboratori (1989:257-262) rapporto su un archebatteri che zolfo-metabolizza marino e molto termofilio:

Quattro razzi di un archebatteri anaerobio molto termofilio e nuovo furono isolati da campi solfatarici e marini della piccola baia di Kraternaya (arcipelago d'Ushishir, Kurili Settentrionale). Le cellule sono cocci irregolari 1 a 2 m in diametro. Due razzi sono motive, a causa di un ciuffo di flagelli. Due razzi sono non-motive. La busta della cellula consiste di due strati di subunit. Due razzi (non-motile) cresca a temperature da 55 a 95C (opti. 75C) e due (il motive) da 75 a 98C. I pH variano per la crescita di tutti gli sforzi 5,7 a 7,2 (opti. circa il 6,5). Sale (opti. 2.5% NaCl) e zolfo degli elementi della natura obbligato richiesto per la crescita. Peptide e polisaccaride utilizzati. Il tempo della generazione per sforzo K-3 sotto la coltura ottimo condiziona (= 76C, pH 6,4, 2,5 sale marittimo 0,3% peptone, 0,05% estratto di fermento 1% zolfo) era 72 min. Loro moltiplica da restrizione. Occupa fori idrotermi e marini in Kraternaya curvi ad arco (Kurili Settentrionale).

 

Thermococcus litoralis

Annemarie Neuner e collaboratori (1990:205-207) ha studiato Thermococcus litoralis. Questa specie un molto il termofile archebatterio marino.

Loro sono sferici, irregolari a cocci regolare, con un'ampiezza che varia di 0,5-3,0 m. Una busta della proteina che copre la membrana fu trovata nel microscopio dell'elettrone. Niente flagellazione fu trovata. Lo Sforzo che NS-C cresciuto tra 55C e 98C, con condizione ideale a 88C. Noi fondammo un disdegno la differenza per isolare A3 che aveva il raggio d'azione di crescita tra 50C e 96C e la condizione ideale a 85C. Loro crebbero tra pH 4,0 e pH 8,5, con una condizione ideale a pH 6,0.

Loro sono capaci di crescere su substrati complessi, com'estratto di fermento, peptone, triptone, estratto di carne, e casein. Prodotti di crescita pi alti furono osservati nella presenza di zolfo degli elementi della natura. Loro sono capaci di ridurre zolfo. Isolato da solfatara sottomarini e poco profondi a Lucrino/Napoli ed il di Porto Levante/Vulcano.

Quali sono il loro volume, superficie, e volume/rapporto della superficie? - Thermococcus litoralis ha la forma di una palla, ed un diametro di 0,5-3,0 m. Noi useremo qui il suo pi piccolo diametro di 0,5 m: Volume: 0,065449 m. Superficie: 0,785398 m. Rapporto: 1:12.

 

Thermococcus celer

Wolfram Zillig (1992:702) scrive in The Prokaryotes: Tutta la specie nota del Thermococcales anaerobi. Loro prosperano in situazioni del solfatara marine o terrestri. Loro utilizzano peptide, fermento estrae, in delle proteine dei casi o acidi dell'amino, e, raramente, carboidrati come fonti di carbone. Zolfo degli elementi della natura stato trovato anche, incentivare notevolmente la crescita (dieci volte per la crescita di T. celer su estratto di fermento), insieme con la formazione di H2S.

Thermococcus celer ha una temperatura di crescita ottimo di 88C, ed una massima temperatura di crescita di >93C. PH 7 ottimale. Fonte di carbone: peptide, proteine. Tempo della generazione < 50 minuti.

T. D. Brock e M. T. Madigan afferma: "Piaccia quelli d'eubatteri, i genoma d'archebatteri consistono di una solo covalente chiusa molecola di DNA circolare. Il genoma del molto il termofile Thermococcus celer... contiene circa 1.900 kilobase appaia di DNA, meno che la met quello d'Escherichia coli (4.700 kilobase appaia)." (1991:794, 795).

Kenneth M. Noll, Centro per la Genoma Analisi Procariotica Reparto della Microbiologia, l'Universit d'Illinois, Urbana U.S.A. i rapporti: il cromosoma dell'archebatterio termofilio Thermococcus celer VU 13 ha 1.890 paia del kilobase. Il genoma di T. celer composto di un singolo, molecola di DNA circolare circa 1.890 kilobases (il kb) in taglia. I totali di sei misurazioni del cromosoma di T. celer:

1.858 1.907 1.856.5 1.893 1.9085 1.918.5 kb

La media di queste sei misurazioni 1.890 kb. Il cromosoma sembra essere composto di una sola molecola di DNA. Non ci sono altri grandi elementi cromosomi. Il genoma relativamente finalmente, piccolo. simile in taglia al pi piccolo metanogen chromosomi, il Thermoplasma acidophilum cromosoma. - Noll, K. M. (1989:6720-6724).

Membri dell'ordine Thermococcales includono Thermococcus e Pyrococcus. W. Zillig (1992:703).

Il calore archebatterio amoroso che Thermococcus celer vive ad una temperatura di su a 93C. Ha un genoma circolare di DNA con 1.890 paia del kilobase. L 1.890.000 paia della base sono 630 m lunghi. Da adesso, 630 pi lungo, che il diametro della cellula di 1 m. Ha 1.247.400 000 dalton. Il suo volume della cellula 0,523598 m. La sua superficie 3,141593 m. Rapporto di volume per affiorare: 1:6.

 

Menoma

La taglia del genoma di sei sforzi del calore archebatterio amoroso che Thermococcus celer stato determinato. Loro hanno il numero seguente di paia vili: 1.850.000, 1.907 000, 1.856.500, 1.893.000, 1.908.500, e 1.918.500. La taglia del genoma media di Thermococcus celer 1.890.250 paia della base. Ha 101.138.043 pezzo d'informazioni (alternative della sequenza).

Ribosonale RNA e Proteina. Il rRNA del 16S di Thermococcus

ha 1.486 nucleotidi. Il ribosomale 30S massa del Thermococcales 1.140.000. La sua massa della proteina 646.000. I suoi 50S hanno una massa totale di 1.900.000, ed una massa della proteina di 870.000, secondo Marco Acca et al. (1994:634).

I 16S rRNA incatenano di Thermococcus, col suo nucleotidi del 1.486 ha 10894 bit d'informazioni. La massa della proteina totale di 30S e 50S in Thermococcus celer 1.385.000 : 110 = 12.590 acidi dell'amino log 20 = 1016 379 bit. I rRNA totali ammassano di 30S e 50S in Thermococcus celer 1.525.000 : 330 = 4.621 nucleotidi 4 = 102782 bit. Informazioni totali contentano del suo genoma ed il suo ribosomale rRNA e proteina 101 158 098 bit.

 

 

Sezione sottile del Thermococcus celer. Da K. O. Stetter e da W. Zillig. In Carl R. Woese, The Bacteria (1985:124). La Fig. 13, Volume VIII. 

 

Pyrococcus woesei

Wolfram Zillig e collaboratori hanno studiato Pyrococcus woesei. un archebatterio marino ed estremista termofilio. Loro scrivono (1987:62-70):

Pyrococcus woesei fu isolato da esemplari presi da solfatara marini alla spiaggia settentrionale di Porto Levante, Vulcano, Isole d'Eolia, Italia. La temperatura era massima 102 a 103C. L'anaerobio zolfo-ridurre archebatterio Pyrococcus woesei un 'estremista-termoileo'. Cresce ottimalmente tra il 100 ed il 103C a pH 6 e 6,5 e 30 g/NcCl. La crescita procede da respiro dello zolfo d'estratto di fermento o peptide, su estratto di fermento anche senza S nella presenza di H2, o su polisaccaride nella presenza di H2 e S. Il tempo della generazione era basso come 35 minuti.

Nessuno puramente la crescita del chimilitoautotrofio, con CO2 come risuoli fonte di carbone e H2 + S come fonte dell'energia, fu osservato. La massima temperatura di crescita era 104,8C. A pi crescita rapida fu osservata su un raggio d'azione della temperatura tra il 100 ed il 103C. A 100C l'organismo moltiplic 5 volte pi veloce che a 95C. La concentrazione di NaCl ottimale era 3%. In natura, accade nella stessa nicchia ambientale come Pyrodictium.

Rudemente sferico ad allung, spesso compresse, cellule di 0,5 a 2 m, frequentemente collegate a farsetti da fili sottili e corti Gram-negativo coi grandi fasci di filamenti agevolmente curvi (il flagelle?) leg ad un polo, quando cellule crescono su appoggi solidi.

Pyrococcus woesei rudemente sferico, con un diametro della cellula di 0,5 a 2 m. Quali sono il suo volume, superficie, e volume/rapporto della superficie, quando noi usiamo il suo pi piccolo diametro di 0,5m? Volume: 0,065450 m. Superficie: 0,785398 m. Rapporto: 1:12.

 

Pyrococcus furiosus

Un archebatterio marino, cresce ottimale a 100C: Pyrococcus furiosus. Gerhard Fiala e collaboratori (1986:56-61) l'ha studiato:

Dieci sforzi rappresentano un genere del nuovo d'archebatterio termofilio e marino. Cresce tra 70 e 103C, con una temperatura ottimo di 100C. I suoi sosia stesso in solamente 37 minuti. Loro furono isolati da sedimenti marini e geotermo scaldati alla spiaggia del d Porto Levante, Vulcano, Italia. Gli organismi sono sfericamente-plasmati, 0,8 a 2,5 m in ampiezza. Loro hanno flagellazione di politrichoso di monopolar. Loro sono eterotrofi severamente anaerobi. Loro crescono su amido, maltose, peptone, e complesso substrato organico.

Nel microscopio leggero, gli organismi nuovi sembrano motive, regolare a cocci lievemente irregolari di 0,8 a 2,5 m in ampiezza. Loro accadono in paia spesso. Loro Gram-negativo della macchia. Ogni cellula ha circa 50 flagelli di politrichos di monopolar. Ogni misura circa 7 nm in ampiezza e 7 m in lunghezza.

Gli organismi nuovi crebbero all'interno di un raggio d'azione della temperatura di 70 a 103C, e moltiplic meglio a 100C. Il loro tempo raddoppiante e pi corto era poi 37 min. Non crebbe a 65 o 105C. Cresce su estratto di fermento, peptone, estratto di carne estratti d'eu- (Lactobacillus bavaricus DSM 2088), Methanosarcina viola G 1, DSM 3338), casein, amido e maltose come carbone - e fonti dell'energia. Pyrococcus un consumatore molto efficiente dell'organico, materiale sul qual trovato il geotermo fondo marino riscaldato di Vulcano. Appartiene al regno dell'archebatterico.

Pyrococcus furiosus una sfera, con un diametro di 0,8 a 2,5 m. Quali sono il suo volume, superficie, e volume/rapporto della superficie, quando noi usiamo il suo pi piccolo diametro di 0,8 m? Volume: 0,268082 m. Superficie: 2,010691 m. Rapporto: 1:7,5

 

Ribosomale RNA e Proteina

Il rRNA del 16S della specie di Pyrococcus ha 1486 nucleotidi, come riportato da Marco Acca (1994:634). 1486 log 4 = 10895 bit. I 30S di Pyrococcus woesei hanno una massa totale di 1.140.000, ed una massa della proteina di 645.000. I suoi 50S hanno una massa totale di 1.840.000, ed una massa della proteina di 810.000.

I rRNA totali ammassano dei suoi 30S e 50S 1.525.000 : 330 = 4.621 nucleotidi log 4 = 102782 bit. La massa della proteina totale dei suoi 30S e 50 S 1.455.000 : 110 = 13.227 acidi dell'amino log 20 = 1017 208 bit.

102782, 1017 208 e 10895 = 1020 885 pezzo. Questo vuole dire, cos molto informazioni sono avute bisogno, solo mettere il nucleotidi del rRNA e gli acidi dell'amino della sua proteina nel luogo destro. Matematiche ed informazioni sono non-materiali, spirituali. Ha la sua fonte in un mondo non-materiale, spirituale sempre: nella mente di una persona intelligente, del Creatore.

Juan M. Gonzles, l'Universit di Maryland, Stati Uniti, e collaboratori riportano: un ipertermofilico, archebatterio anaerobio fu isolato da esemplari fluidi ed idrotermi che furono ottenuti al Trogolo d'Okinawa fa un buco nel N'Oceano Pacifico, (2733 N, 12656 E) ad una profondit di 1.395 m. Lo razza obbligata eterotrofo, ed utilizza media del proteinico complesso (peptone, triptone, o estratto di fermento), o una mistura di 21-ammino-acido che completata con vitamine come substrati di crescita. Zolfo molto migliora la crescita. Le cellule sono cocci irregolari con un ciuffo di flagelli. Loro crescono ottimalmente a 98C (crescita della massima temperatura 102C), ma capace di sopravvivenza prolungato a 105C. La crescita ottimo era a pH 7 (raggio d'azione 5-8) e la concentrazione di NCl 2,4% (il raggio d'azione 1%-5%)."

Un totale di 1463 nucleotidi della sequenza del rRNA del 16S dall'isola fu determinato. Cellule sono cocci lievemente irregolari tra 0,8 e 2 m in diametro, mostrando un ciuffo polare di flagelli. Obblighi anaerobi. La crescita accade a temperature tra 80C e 102C, con una condizione ideale a 90C. PH ottimo per la crescita 7,0, e la crescita accade da pH 5-8, senza crescita osservata a pH 8,5. Concentrazione di NaCl che permette raggio d'azione di crescita da 1% a 5%: ottimo 2,44%. Il tempo raddoppiante e pi corto 32 min. Gonzales, J. M. (1998:123-129).